Alfonso Deidda Quartet – Lucky Man

alfonso-deidda-quartet

Lucky Man è il progetto che porta la firma di Alfonso Deidda, musicista, polistrumentista, compositore e arrangiatore di Salerno.

Nel 2013 incide il suo primo album dedicato a Fortunato Santoro, suo caro amico e musicista. È lui, infatti, il Lucky Man da cui prende il nome questa opera affascinante, in cui si avverte tutta l’esperienza del suo autore.

Lucky Man – Via Veneto Jazz

Lucky Man è ricchissimo di atmosfere Jazz, ma anche latin, funk e free. Un’opera che riflette tutta la maestria e l’interplay di musicisti all’altezza delle aspettative. Alfonso Deidda Quartet.

Al pianoforte, infatti, abbiamo il talentuoso Julian Oliver Mazzariello. Al basso l’inconfondibile Dario Deidda, ormai conosciuto in tutto il mondo. E, infine, Alessandro Paternesi alla batteria, con tutta la sua originalità e straordinaria interpretazione.

A suggellare la carica emotiva di questo disco è Fabrizio Bosso, special guest indiscussa.

Dieci brani che spaziano dal Bop al Latin Jazz, in un amalgama pieno di passione che alterna fasi di grande concitazione a fasi di puro sentimento.

Sono poesia “Lucky Man”, “Unusual”, “Center of Mood”. Le atmosfere raccontano storie cariche di tensione, dove i fili della musica si distendono e le sonorità si risolvono in pacifiche solitudini.

E, ancora, esplosiva e latina la musica di “Arahuacos”, un fiore che si apre e accarezza le Antille, i Caraibi e ripercorre epoche passate. “Hadas y Duendes”, letteralmente “fate e folletti”, chissà se non è un chiaro riferimento al furore di Torquato Tasso.

Poi, “Poisoned Apple” dal funkeggiante andamento e, infine, “Pixie Dust”, che fa da esodo, prima di riprendere a sognare con una meravigliosa “Just for a While”.

Line Up

Guest

Fabrizio Bosso

Tromba

Vedi la bio