Bruno Salicone

Pianista Jazz Salicone

Bruno Salicone, classe 1982, pianista salernitano, musicista, arrangiatore e compositore. È un grande conoscitore della musica, che sa parlare la lingua Jazz come pochi. Un artista che si è immerso in questo mondo e ha trovato come mezzo più esaustivo per esprimersi quello della musica.

Formazione

Bruno Salicone nasce a Battipaglia, a Salerno e inizia i suoi studi musicali suonando l’organetto. A 15 anni comincia a studiare pianoforte, ascoltando i grandi maestri. Quali, Keith Jarret, Chic Corea, Herbie Hancock, Bill Evans, Miles Davis.

Quindi, perfeziona la tecnica di improvvisazione e armonia Jazz con il M° Francesco Nastro, grazie al quale ha la possibilità di esibirsi in diversi locali. Il pianista entra a pieno titolo nel circuito jazzistico campano partecipando a diverse jam session soprattutto al Bourbon Street di Napoli. Il club napoletano è un vero è proprio punto di ritrovo, in cui anche oggi suonano diversi musicisti della zona.

Nel 2008 si iscrive al Trienno Jazz del Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone. Studia con Greg Burk, Carlo Negroni, Roberto Spadoni, Stefano Caturelli, Paolo Tombolesi e Marco Tiso. Dopo aver conseguito il diploma nel 2012, si iscrive al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, dove si laurea con lode in Pianoforte Jazz. A guidarlo sono il M° Pino Jodice e il M° Antonio Sinagra, oltre ad altri grandi esponenti della musica Jazz Sperimentale.

Bruno Salicone, così, incontra Francesco Galatro e Armando Luongo. Due amici e colleghi che si conoscono da tanto tempo e che hanno intrapreso un discorso musicale intenso. I tre, infatti, fondano gli Ipocontrio, trio Jazz che prende il nome da un certo stato emotivo condiviso.

Collaborazioni

Tra le collaborazioni di Bruno Salicone si trovano: Jerry Popolo, Daniele Scannapieco, Giovanni Amato. Luca Roseto, Francesco Maiorino, Antonello Altieri. E, ancora, Peppe Plaitano, Gerardo Palumbo, Carlo Gravina.

Suona con Daniele Brenca, Antonio Imparato e Lello Carotenuto. Fabrizio Bosso, Greg Hutchinson, Aldo Bassi. E, ancora, con Estievenart, Ondrej Stveracek, Stepan Markovic, Elvio Ghigliordini, Maurizio Giammarco, Marcello Rosa. In più, Ettore Fioravanti, Claudio Corvini, Alessandro Presti, Lorenzo Tucci e altri ancora.

Collabora, inoltre, con Giusi Mitrano con cui fonda il duo Sincretico, al quale si aggiungono di volta in volta altri membri. Il pianista, inoltre, è co-leader dei Balanceo Quartet, con con Pasquale Lancuba, Italo Crudele e Aldo Vigorito. 

Discografia

Ipocontrio

  • The Beginning of A love Affair, Saint Louis Jazz Collection (2011)
  • Continuum, A.MA Records (2016)

Bruno Salicone Trio

  • I’m Happy, A.MA Records (2019)

Progetti in cui suona

Bruno Salicone Trio

I’m Happy

Vedi il progetto

Antonello Altieri Quartet

The Big Underground

Vedi il progetto

Ipocontrio


Continuum

Vedi il progetto

Latin Jazz Attraction

Vedi il progetto

Balanceo
Quartet

Vedi il progetto

Sincretico


Vedi il progetto