Sincretico

sincretico

Sincretico Duo nasce nel 2011 da un’idea di Bruno Salicone e Giusi Mitrano. Lui pianista con un grande bagaglio jazzistico. Lei vocalist e flautista, con esperienza nel Jazz, nel Rock e nella musica lirica.

I due intraprendo la tortuosa strada della reinterpretazione di standard Jazz, ma anche di altri stili e linguaggi musicali più cari al mondo del pop.

Ne è un esempio la registrazione audio e video di “Come Together” negli studi di Zork Digital Planet. Ad accompagnarli, in quel caso, sono altri importanti musicisti. Ovvero, Gerardo Palumbo alle percussioni e Gianfranco Manna alla batteria. Al basso elettrico suona Francesco Maiorino e al sax soprano Giulio Martino.

Il video mostra tutta a competenza dei musicisti nel riarrangiamento di un brano così famoso, ma sempre fonte di stimoli verso nuove interpretazioni. Il brano si apre proprio con le prime note di Salicone, che lancia tutti gli altri. Fa da tappeto ritmico la matrice cubana di Palumbo, che accompagna tutta la track costellata di stacchi e acrobazie.

Anche il pianismo di Salicone si inebria in un movimentato timing e nel costante dialogo con il batterista. Inoltre, arricchisce il video musicale la preziosa presenza di Giulio Martino, che dona un tocco morbido a questo brano spigoloso.

Sincretico Duo si esibisce anche con altri componenti. Lo troviamo in trio con Aldo Vigorito al contrabbasso e in quintetto, con l’aggiunta di Stefano De Rosa alla batteria e Palumbo alle percussioni.

È un vero e proprio sincretismo: l’espressione di influenze contrapposte che si fondono per creare il sempre nuovo. Un melting pot di sonorità ben concertate, perché possano esprimersi tutte quante senza sovrapposizioni.

Line up